?
Inserisci o aggiorna il tuo CV Cerca tra le Offerte di Lavoro I Plus del servizio per le aziende
Home PageTipi di ContrattoContratto a progetto

Contratto a progetto

CARATTERISTICHE

Il lavoro a progetto è un rapporto di collaborazione coordinata continuativa prevalentemente personale e senza vincolo di subordinazione. Esso deve essere riconducibile ad uno o più progetti specifici determinati dal committente e gestiti autonomamente dal collaboratore. Il progetto deve essere funzionalmente collegato a un determinato risultato finale, non può consistere nella mera riproposizione dell’oggetto sociale del committente e non può comportare lo svolgimento di compiti meramente esecutivi e ripetitivi. La durata è definita dal progetto.

PER LE AZIENDE

Il committente deve definire nel contratto: durata del progetto (determinata o determinabile), descrizione del progetto, con individuazione del suo contenuto caratterizzante e del risultato finale che si intende conseguire, corrispettivo e criteri per la sua determinazione, tempi e modalità di pagamento, disciplina dei rimborsi spese, forme di coordinamento del lavoratore con l'azienda (devono essere tali da non pregiudicare l'autonomia lavorativa del collaboratore), eventuali misure per la tutela della salute e della sicurezza. La mancanza individuazione del progetto comporta una presunzione di lavoro subordinato a tempo indeterminato alle dipendenze del committente.

Il compenso del lavoratore deve essere proporzionato alla quantità e qualità del lavoro eseguito e, in assenza di contrattazione collettiva specifica, non  può  essere  inferiore,  a  parità  di  estensione   temporale dell’attività oggetto della prestazione,  alle  retribuzioni  minime previste dai contratti collettivi nazionali  di  categoria  applicati.

Le parti possono recedere prima della scadenza del termine per giusta causa. Il  committente  può  altresì  recedere  prima  della scadenza del  termine  qualora  siano  emersi  oggettivi  profili  di inidoneità  professionale  del   collaboratore   tali   da   rendere impossibile la realizzazione  del  progetto.

PER I CANDIDATI

Salvo diverso accordo e se non riguardano attività concorrenti, il collaboratore a progetto può offrire le sue prestazioni a favore di più committenti. Non può invece diffondere notizie attinenti i programmi aziendali e la loro organizzazione, così come non può compiere atti che pregiudichino le attività dei committenti.

Il collaboratore ha diritto di essere riconosciuto autore dell'invenzione eventualmente fatta nello svolgimento del lavoro.

Il  collaboratore  può recedere prima della scadenza del  termine,  dandone  preavviso,  nel caso in cui tale facoltà sia prevista nel contratto  individuale  di lavoro  nel settore di riferimento alle figure professionali il  cui  profilo di competenza e di esperienza sia analogo a quello del  collaboratore a progetto.